Demo Active

Mio padre tornò subito ad Auletta, dove continuavano le scosse di assestamento che rendevano la vita di quei giorni a dir poco complicata.

Per il pernottamento ci si era organizzati alla meno peggio, attraverso tende o capanne. Poi arrivarono le roulottes accompagnate da volontari venuti da tutta Italia. Tantissimi vennero dal Nord, soprattutto dal Piemonte. Furono gesti ed azioni che noi aulettesi, soprattutto quelli più grandi, non dimenticheremo mai.

Crescendo ho sentito tantissimi racconti di solidarietà ricevuta in quei tristi giorni ed ho compreso quanto sia importante essere solidali verso il prossimo. Il mio auspicio è che la solidarietà verso chi è in diccoltà sia sempre parte integrante anche della mia vita. 

Quì, intanto, in quei giorni pioveva e nevicava e le olive col vento cadevano dalle piante. L'olio ad Auletta è stato sempre la principale fonte di reddito.

Non bastava il terremoto, a rendere la vita ancora più insopportabile si univano tanti altri disagi. Come si dice "I guai non vengono mai da soli"!

Ma noi eravamo vivi e ciò bastava a rendere sopportabile ogni possibile disagio. Eravamo vivi e questa era la cosa più importante! Era l'unica cosa veramente importante!

La nostalgia. Casa dolce casa...

Dopo appena una settimana mio padre fù costretto a fare un altro viaggio per venirci a riprendere. Mi dicono che soprattutto io, che ero il più piccolo, piangevo "in continuazione" e visto che la prima emergenza era stata superata, potevamo tornare pure io e le mie due sorelle più piccole ad Auletta. Superata l'emergenza, la vita riprese a scorrere.

Informativa

X

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa sulla privacy e i termini e condizioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.