Demo Active

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Il dato non può essere preciso, ma non si sbaglia se si dice che in Italia gli agricoltori per passione sono poco meno di 1 milione e mezzo, ciascuno dei quali gestisce, mediamente, una superficie agricola di 1,2 ettari, per la precisione 12.057 metri quadrati.

Nel 53,3% dei casi tali appezzamenti di terra sono in collina, nel 38,4% in pianura e nell’8,3% dei casi in montagna.

Secondo i dati Nomisma, la scelta di coltivare un terreno da parte degli hobby farmer dipende, nella maggior parte dei casi, dalla volontà di consumare prodotti più sani e genuini (62,5%) e dalla voglia di stare all’aria aperta (61,7%).

Lo scopo di lucro è sostanzialmente assente, tant’è che tra gli intervistati di Nomisma solo il 14,2% ha dichiarato di ricavare qualche reddito dalle proprie coltivazioni.

Inoltre, che la coltivazione abbia una connotazione familiare deriva anche dal fatto che nel 50,1% dei casi l’abitazione della famiglia si trova all’interno del terreno coltivato e nel 31% dei casi è nello stesso comune del terreno.