Demo Active

Nell’89% dei casi l’hobby farmer è un uomo, con un’età media di 56 anni e un alto grado di scolarizzazione. Il 46,3% ha un diploma di scuola media superiore, il 21,6% è laureato (il 3,2% in scienze agrarie o veterinaria), stessa percentuale, 21,6% detiene una licenza di scuola media inferiore e solo il 6,4% si è fermato alla licenza elementare o non ha nessun titolo di studio.

Hobby farming Hobby farming

La scelta di coltivare la terra non è legata alla moda o alla crisi economica, tant’è che nel 50,7% dei casi l’attività agricola amatoriale è praticata da oltre 15 anni. Il tempo che egli dedica alla propria terra è, nel 45% degli intervistati inferiore alle 10 ore alla settimana, in particolare per quel che concerne i liberi professionisti, gli impiegati e i dipendenti pubblici; il 38,2% si dedica dalle 10 alle 20 ore alla settimana, in particolare gli operai, mentre il restante 16,8%, in particolare pensionati, lavora la propria terra per oltre 20 ore alla settimana.

L’intenzione dichiarata è certamente orientata alla prosecuzione dell’attività di agricoltore amatoriale. Alla domanda relativa a cosa fare del terreno coltivato nei prossimi dieci anni, il 73,3% ha risposto di volerlo mantenere allo stato attuale e il 16,5% di ampliarlo acquistando dell’altro terreno. Solo il 2,6% si dichiara disposto a prendere in considerazione l’idea di venderlo.

Informativa

X

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa sulla privacy e i termini e condizioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.