Demo Active

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Alla domanda riguardante le coltivazioni preferite dagli hobby farmer, era ovviamente possibile una risposta multipla, per questo nell’88,6% dei casi troviamo l’orto, nel 65% il frutteto, nel 34,3% il vigneto e nel 32,3% l’uliveto, in quanto colture preferite.

Inoltre si deve rilevare come il 39,2% degli hobby farmer nel proprio terreno si dedichino anche all’allevamento di animali, soprattutto polli e galline (86,6%), ma anche conigli (39,8%), api (14,7%), capre e pecore (13,6%), equini (8,1%) e suini (7,5%).

Per poter sviluppare le sue attività, l’agricoltore per passione possiede attrezzi manuali (89,3% dei casi), un decespugliatore (86%), una motozappa (55,5%), un rasaerba (50,7%), un piccolo trattore (28,8%), una motofalciatrice 26%) e altri macchinari per la trasformazione diretta dei prodotti coltivati, come i minifrantoi, le macchine per l’imbottigliamento o altro (3,4%). Oltre alle macchine, ogni anno gli hobby farmer acquistano con un’alta ricorrenza: sementi (74,2%), concimi (66,9%) e antiparassitari/agrofarmaci (59,7%). Il tutto per una spesa media annuale che si aggira intorno ai 1.000 euro per ettaro.